CON LE LOTTE ARRIVA PUNTUALE LA REPRESSIONE!!! SOLIDARIETA’ AI COMPAGNI NAPOLETANI

Il 31 Gennaio a Napoli, successivamente alla occupazione di due aule abbandonate da diversi anni, da parte delle realtà studentesche in lotta come luogo di ritrovo e autorganizzazione per la mobilitazione che ha attraversato l’intera sistema scuola, contro la “RIFORMA GELMINI”  è avvenuto quello che puntualmente accade ogni volta che qualcuno prova ad alzare la testa, “LO STATO DEMOKRATICO” nell’appendice della polizia ha assalito in modo brutale caricando gli studenti e sparando gas lacrimogeni sin dentro le aule della facoltà.

Non è casuale che di fronte al naturale riflusso di una mobilitazione durata mesi, vengano colpite le singole realtà che si sono distinte nel livello di organizzazione e coscienza.

La strategia è quella di sempre, colpire un nemico alla volta cercando così di minare alla radice quelli che potrebbero diventare punti di riferimento per una situazione sociale esplosiva.

Con una disoccupazione giovanile a livelli record, la precarizzazione assoluta di intere generazioni, l’assoluta mancanza di un futuro accettabile sono lo scenario che accompagna quotidianamente la vita di milioni di giovani proletari.

Di fronte a questa situazione appare chiaro che gli scenari futuri non saranno certo all’insegna della pace sociale che si è vista in passato, sarà il conflitto lo scenario più realistico.

Quello che occorre è non sottovalutare la portata repressiva che lo stato impiegherà per stroncare sul nascere questo conflitto.

ORGANIZZAZIONE, SOLIDARIETÀ E IL RILANCIO DELLE LOTTE SONO LE UNICHE STRADE PERCORRIBILI ! ! !

CONTRO OGNI TENTATIVO DI INTIMIDAZIONE A FIANCO DEI COMPAGNI NAPOLETANI !

 

CHI LOTTA PUO’ PERDERE, CHI NON LOTTA HA GIA’ PERSO !!!

 

 

RETE CONTRO LA PRECARIETÀ                               AUTONOMIA SPEZZINA

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: