Ricordando Valerio Verbano, 31 anni dopo

Qui sotto pubblichiamo un resoconto di un compagno presente alla manifestazione in ricordo di Valerio, ucciso dai NAR 31 anni fà… LA MEMORIA NON SI CANCELLA I FATTI NON SI DIMENTICANO!! FASCISTI INFAMI

Ricordando Valerio Verbano, 31 anni dopo

Sabato 19 febbraio a Roma c’è stato il corteo antifascista in memoria di Valerio Verbano, militante dell’autonoma operaia ammazzato dai neofascisti dei NAR il 22 febbraio 1980.

Valerio è stato ammazzato perché stava conducendo un’indagine sulle connivenze tra i NAR, la “banda della Magliana” e la Polizia di Stato. Indagine da cui scaturi il famoso “dossier NAR” sparito successivamente “non si sa come” dagli archivi della magistratura.

31 anni sono passati ma il ricordo e l’emozione è ancora fortissima, anche per me, suo coetaneo. Mi ricordo ancora quei giorni di sgomento al liceo Francesco d’Assisi di Centocelle dove andavo.

Sono arrivato sotto casa di Valerio con mezz’ora di anticipo insieme ad un paio di compagni della Talpa. Piano piano il presidio è cresciuto fino a diventare di qualche migliaio di persone. Si parte e come ogni volta mi sale un groppo alla gola e mi si velano gli occhi.

Al corteo eravamo all’incirca in 3-4.000 persone. La cosa che mi colpisce di più è la presenza di tanti, tantisimi giovani e giovanissimi. Bel segno. Durante il tragitto, incontro tantissimi compagni di tutte le provenienze con cui intrattengo chiacchiere e scambi di opinione: i compagni di 100celle Aperte con cui scambio qualche chiacchiera sull’organizzazione della prossima iniziativa pubblica sulla privatizzzione dell’acqua, i compagni di Forte Prenestino, Radio Onda Rossa, ecc.

Alle 19.30 circa si arriva a piazza Sempione dove c’era il palco gia pronto per il concerto previsto e dove la mamma di Valerio, indomita vecchietta che tempo fa non si fece molti problemi a dare del fascista ad Alemanno, dicendoglielo tranquillamente in faccia, ringrazia tutti per la partecipazione.

Verso le 20, vado via con la mente ancora rivolta al ricordo del piccolo partigiano.

un abbraccio libertario

Zatarra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: