G8 IERI, OGGI, DOMANI! APPELLO MANIFESTAZIONE

G8 IERI, OGGI, DOMANI!

Dopo 10 anni dai fatti del g8 di Genova, il 23 luglio scenderemo in piazza per ricordare quei tre giorni in cui questo sistema e gli organi preposti a sua difesa, stato e polizia hanno mostrato il loro vero volto, la repressione violenta ed indiscriminata nei confronti sia del movimento istituzionale che di quello rivoluzionario è stata attuata con l’unico obbiettivo di stroncare ogni forma di protesta e di dissenso.

Il 23 luglio scenderemo in piazza per non lasciare la morte di Carlo Giuliani venga strumentalizzata per scopi di partito e di propaganda elettorale della stessa sinistra parlamentare che non esitò a prendere le distanze dalla sua figura descrivendolo come uno “scroccone” e un “punkabestia”  e comunque estraneo al loro movimento, solo perché in quel momento rivendicare quella morte era scomodo.

Oggi dopo 10 anni e in previsione delle elezioni politiche avere un martire da celebrare torna utile. Perciò forti di queste convinzioni combatteremo il revisionismo utilitaristico delle istituzioni di sinistra consapevoli che questo innescherà meccanismi di criminalizzazione e di reazione poliziesca,

che non ci troveranno impreparati!

http://www.autonomiaspezzina.wordpress.com

Annunci
Comments
3 Responses to “G8 IERI, OGGI, DOMANI! APPELLO MANIFESTAZIONE”
  1. ppp ha detto:

    che raffinata analisi politica…..
    In effetti tutta la sinistra ha infamato Carlo….
    anche i suoi genitori. gli unici puri siete voi….

    • Autonomia Spezzina ha detto:

      caro ppp,
      se hai qualcosa di piu producente da dire ti prego di farlo, ai tastieristi anonimi non mi sento in dovere di rispondere! Noi saremo in piazza sabato se hai qualcosa da dirci ci trovi o mi trovi li!
      In quanto all’analisi sono curioso di sapere il tuo parere … sempre se ce l’hai…

  2. matteo ha detto:

    domani è un giorno di memoria per non dimenticare la sconfitta delle istituzioni.
    I quotidinai ed i giornali hanno lasciato passare in sordina questo evento. Il governo in primis, il ministro dell’Interno Scajola i vari dirigenti della Polizia ed i Carabinieri i quali shanno afrontato e cariato nelle vie dove era autorizzato il corteo questa loro responsabilità è passata ancora oggi in secondo piano e piano piano dimenticata. Domani sarà il giorno per non dimenticare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: