Ciò che non ci uccide, ci rende piu forte.

Correva l’ anno 2008, quando alcuni compagni massesi di A.S.P e C.A.R.C decisero di creare una lista Comunista per il Blocco Popolare con cui si sarebbero presentati alle elezioni. Il compagno Marco Lenzoni che era candidato alla provincia con la lista Comunista per il Blocco Popolare, era presente ad un dibattito fra i candidati sindaci, quando ad un certo … Continua a leggere

Opuscolo “Nanotecnologie – La pietra filosofale del dominio”

Opuscolo “Nanotecnologie – La pietra filosofale del dominio” in vendita presso il centro di documentazione proletaria Via Genova 181 La Spezia prezzo 6 euro

A NATALE FOTTIAMO IL CAPITALE! 25 DICEMBRE RESISTENTE… VIA GENOVA 181

Anche quest’anno arriva il giorno dei giorni, il giorno di Natale istituito dall’apparato clericale, giorno in cui nasce gesu bambino riscaldato dal bue e l’asinello, ma anche un 25 Dicembre in cui in troppi si scordano dei precari, degli operai che muoiono nelle fabbriche, delle famiglie sull’orlo del baratro, degli studenti in sede e fuori … Continua a leggere

1 ANNO DI AUTONOMIA SPEZZINA

Compagni  e Compagne, oggi   compiamo un’ anno,da allora non ci siamo mai fermati aggregando  e costruendo le lotte sul territorio  spezzino coinvolgendo  altre realtà  senza mai cedere.Abbiamo lottato strada per  strada giorno per giorno contro  i  neofascisti ,abbiamo liberato le scuole  dalla  prepotenza dei partiti riportando la militanza vera tra gli studenti , abbiamo  creato … Continua a leggere

SOLIDARIETÀ AI COMPAGNI E ALLE COMPAGNE DI FUORI LUOGO!

Nel giorno dell’ anniversario della strage  di  stato a Piazza Fontana, dopo 42 anni ancora una volta i compagni anarchici, vengono  messi sotto accusa e processati. I compagni di FUORI LUOGO sono accusati di  associazione a delinquere. Un teorema d’accusa infondato ed infamante  volto a colpire una delle  migliori realtà di lotta del panorama italiano. I compagni … Continua a leggere

Comunicato di solidarietà Giovani Comuniste/i La Spezia: “Massima solidarietà ai 3 studenti denunciati,la loro lotta è anche la nostra.”

RICEVIAMO ED INOLTRIAMO:   Apprendiamo dalla stampa della denuncia per manifestazione non autorizzata e interruzione di pubblico servizio nei confronti di tre studenti durante la manifestazione studentesca del 7 ottobre.   Riteniamo ingiusta ed immotivata la denuncia ai danni dei tre studenti proprio perchè avvenuta durante un corteo pacifico e colorato organizzato dal collettivo degli … Continua a leggere

INTERVISTA A CLAUDIO LAVAZZA

Questa è la registrazione di un’intervista telefonica che Guido, un compagno della Cassa Antirep delle Alpi Occidentali (attualmente agli arresti domiciliari per gli scontri contro CasaPound a Cuneo), ha fatto a Claudio Lavazza lo scorso anno. La rendiamo pubblica adesso in concomitanza con la pubblicazione, in versione italiana, della sua autobiografia, “PESTIFERA la mia vita”. … Continua a leggere

SOLIDARIETÀ’ AGLI STUDENTI DENUNCIATI! NESSUN PASSO INDIETRO!

Venerdì 2 Dicembre, tre compagni del Coordinamento Autonomo Studentesco Sp, si sono visti recapitare a casa 2 denunce. Le “assurde” accuse sono quelle di interruzione di pubblico servizio e manifestazione non autorizzata durante il corteo studentesco dello scorso 7 Ottobre in città, dove una iniziativa spontanea di tutti gli studenti ha voluto interrompere la routine … Continua a leggere

CONTRO LO SFRUTTAMENTO PADRONALE DI ESSELUNGA SOLIDARIETA’ AGLI OPERAI DELLE COOPERATIVE SAFRA! I 22 LICENZIATI DEVONO TORNARE AL LORO POSTO DI LAVORO!

Come compagni e compagne per la costruzione del Soccorso Rosso in Italia esprimiamo la nostra solidarietà politica e di classe agli operai delle cooperative del Consorzio SAFRA, in sciopero dal 7 di ottobre e tuttora in presidio permanente davanti ai magazzini Esselunga di Pioltello per protestare contro le disumane condizioni di lavoro e per il … Continua a leggere

3 Dicembre 1979: la notte dei fuochi

Durante la fine degli anni ‘70 a Padova e in altre città del Veneto si susseguono diverse ‘notti dei fuochi’, una pratica che prevedeva l’attacco simultaneo a diversi luoghi simbolo del capitale e della repressione. Fra queste ricordiamo quella del 3 Dicembre del 1979, durante la quale vengono compiute 15 azioni tra Padova, Rovigo e … Continua a leggere