Cronaca di una giornata solidale ai NOTAV

Venerdi 3 febbraio una ventina di solidali, nel centro spezzino,  hanno svolto un svolto un presidio itinerante per gli arrestati NO TAV; bandiere e volantini, un paio di ore a ribadire che la solidarietà è nella lotta, una lotta che non riguarda solo la Val Susa…

Anche a La Spezia ci sono alcuni nomi e aziende che fiancheggiano la TAV,  è ora che la solidarietà contro i fatti repressivi si sviluppi in una continuità di iniziative, momenti e situazioni che diano forza e stimolo ai compagni tutti e a noi stessi.

Si parte e si torna assieme…questa frase già esprime quello che deve essere, aldilà di dettagli e parole che usiamo, un sentire comune,  giorno dopo giorno.

Dopo gli arresti dei compagni per gli scontri in Val Susa, sono comparse numerose scritte solidali, cosi come alcuni striscioni sulla ferrovia.

Il mostro TAV va ora “dissanguato” come, non è difficile arrivarci:è nelle capacità di tutte e tutti noi, fare un passo dopo l’altro.

NO TAV ora e sempre!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: