Mercoledi 6 Giugno ore 17 Assemblea Studentesca contro la crisi! Organizzare il nostro rifiuto a questa crisi

 

“Generazione perduta”?… Così si è espressa recentemente Christine Lagarde, direttrice dell’FMI (Fondo Monetario Internazionale) riguardo il destino dei giovani dell’Occidente industrializzato. Un destino fatto di sicura disoccupazione, precarietà, insicurezza, mal di vivere…

 

In Italia, l’ISTAT calcola in 2.897.000 l’esercito degli “inattivi”, cioè dei senza lavoro; in gran parte giovani dai 16 ai 25 anni. L’11% della forza lavoro totale, destinato rapidamente a crescere per effetto della crisi. Una cifra che oltrepassa di tre volte la media del già alto tasso di disoccupazione europea. Queste cose sono così evidenti che nessuno le nega. La disoccupazione, l’inoccupazione, il degrado sociale ed ambientale, i costi pazzeschi  per armi ed avventure militari, il furto degli spazi del vivere comune… sono fatti così evidenti che solo i governanti di turno riescono a negare.

 

Il problema sono le “ricette” che i vari commedianti propongono

 

Governi borghesi di TUTTI i tipi e padroni si impegnano contro i lavoratroi di ogni età per una “crescita” fatta solo di profitti per i soliti noti. Ma per noi giovani il futuro è: lavoro poco pagato e di poco durata…quando c’è!!!

 

I partiti parlamentari, senza distinzione, continuano ad ingrassare sui conti pubblici e sugli scandali, invitandoci al solito, inutie rituale del voto (ma per cosa?!!!)

 

I sindacati vivono come burocrazie sulle svendite continue dei lavoratori che dicono di rappresentare… per loro dobbiamo rimanere precari a vita!!

 

la Chiesa, come sempre, predica bene e razzola male, abituandoci alla schiavitù verso i poteri costituiti; gli stessi che ci schiacciono l’esistenza.

 

Per lottare sul serio contro questo sistema infame per noi è necessario:

 

riconoscere che la crisi non pivoe dal cielo ma è frutto inevitabile del capitalismo

 

che solo lottando e organizzandoci contro di esso per abbatterlo è possibile vivere da uomini e non da schiavi, è possibile conquistare una società senza sfruttamento ed oppressione

Combat, Comunisti per l’Organizzazione di Classe, Autonomia Spezzina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: