SELVAGGIO ATTACCO POLIZIESCO A BASIANO.

SELVAGGIO ATTACCO POLIZIESCO A BASIANO.

Questa mattina, mentre gli operai della Logistica Algua di Basiano stavano presidiando i cancelli, i carabinieri hanno violentemente caricato, provocando scontri che hanno causato numerosi feriti.
Solo con l’uso dei lacrimogeni, sparati in tutte le direzioni e ad altezza d’uomo, le “forze dell’ordine”, hanno potuto sgombrare i cancelli, permettendo così l’ingresso di un pulmann di crumiri, appositamente fatto arrivare dalla cooperativa subentrante, La Bergamasca, per sostituire i lavoratori in sciopero.
Questa è la loro legge: la legge della rapina, del furto, dello sfruttamento selvaggio. Questa è l’unica legge che lo Stato democratico vuol far rispettare…
Decine e decine di lavoratori immigrati, di ogni etnia e credo, di ogni provenienza ed età, selvaggiamente pestati per permettere ad un pugno di malavitosi di imperare in questo settore facendo lauti profitti sulla pelle dei proletari.
Ma queste lotte dimostrano che reagire si può, che non tutto è perduto, che non tutti sono disposti a rassegnarsi ad un futuro di lavoro sottopagato, minacciato dai ricatti, preda di ogni sopruso.
Un futuro che non possiamo consegnare così alle generazioni che verranno.
Occorre alzare la testa, seguendo l’esempio di lotta e di determinazione di questi operai di Basiano.
Per lottare contro lo sfruttamento.
Per lottare per il superamento di ciò che lo genera, il capitalismo!

COMUNISTI PER l’ORGANIZZAZIONE DI CLASSE- COMBAT NORD-

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: