[Spezia] PD:progetti per il 2013..distruggere la citta’

PD:progetti per il 2013..distruggere la citta’

DA diverso tempo ormai il comune di la spezia retto dal partito democratico con l’ appoggio dei partiti minoritari della sinistra, coni l suo “esimio” sindaco FEDERICI, ha intrapreso una campagna affarista, o mala affarista(dipende dai punti di vista) TOTALMENTE speculativa, che se non verra’ fermata deturpera’ il volto della nostra citta’ definitivamente. I progetti voluti principalmente daLL’ ex assessore oggi vicesindaco ruggia, mirano ( con la complicita’ di altri assessori tra cui la” business woman” paita) a rendere la citta’ il bancomat ideale per i cosiddetti poteri forti. abbiamo udito dal lor signori frasi
come “ SONO STATO ELETTO POSSO FARE QUELLO VOLGLIO”, che testimoniano chiaramente come il governo cittadino sia “
democratico e aperto al confronto” e quanto rispetti gli abitanti di spezia e del golfo. Tutto questo in un momento in cui la crisi e le manovre finanziarie degli ultimi 2 governi stanno massacrando finanziariamente non solo i giovani le famiglie e tutti coloro che non hanno mai rubato, e che invece si ritrovano nell’ indigenza, grazie personaggi come quelli sopracitati. nonostante parecchie proteste il comune ha definitivamente deciso sulla pelle della citta’ senza consultare nessuno ;che il patrimonio ambientale( soprattutto gli alberi) deve essere distrutto, come gia’ avvenuto per piazza st.bon parte dei giardini pubblici e molti viali, dove come ladri hanno spedito ditte di fuori citta’ a tagliare alberi secolari perche’ non consoni
alla loro follia..Se a cio’ aggiungiamo la costruzione del centro commerciale “ le terrazze” senza aver bonificato il sito ( dopo poche ore i lavoratori devono uscire per disintossicarsi) che penalizza gli esercizi economici legati al territorio in favore del capitalismo dei mega trust-finanziari ed ancora il flop di porto mirabello ed altre velleita’, si puo’ tracciare un bilancio perfettamente in linea con il crimine politico-sociale che il pd ha instaurato in val susa in Piemonte ( vedi tav e pubblico impiego)ed in molte parti del paese, con lobby modello penati( lombardia). Ebbene fermarli si puo’ uniti e
coesi, possiamo fermare la distruzione di piazza verdi( il progetto violerebbe anche le norme di sicurezza degli edifici scolastici situati
ai lati della piazza) di alcune parti dei giardini tra cui la pinetiina ed il viale a mare e le scalinate alberate che danno su via del prione. IL COMUNE SI E’ PROCURATO i milioni PER LA DISTRUZIONE DELLA NOSTRA CITTA’, COSI COME LA ABBIAMO AMATA E CONOSCIUTA, MENTRE il mondo del lavoro e in ginocchio SE ANCHE TU CHE LEGGI PENSI CHE CI SIA “ QUALCOSA CHE NON VA” IN TUTTO QUESTO, QUALCOSA DI SBAGLIATO… SEI CHIAMATO A LOTTARE, A RIBELLARTI ED A COMBATTERE QUESTO SPORCO SISTEMA ECONOMICO-POLITICO ADERENDO AD OGNI MOMENTO DI LOTTA E PARTECIPAZIONE, PER TE, PER IL FUTURO DEI
TUOI FIGLI E PER L’ AMBIENTE E PER LA TUA LIBERTA’.!

Autonomia spezzina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: