Blocco dei cancelli Fiat in preparazione di un primo maggio di lotta!

Blocco dei cancelli Fiat in preparazione di un primo maggio di lotta!

Stamattina, a cavallo tra il primo e il secondo turno, il “Comitato di lotta cassintegrati e licenziati Fiat e terziarizzate” ha bloccato l’autostrada all’altezza del principale varco d’accesso alla fabbrica per protestare contro il Piano Marchionne e il suo impatto devastante sul versante occupazionale e salariale: mentre tra FIP, WLC di Nola (il famoso reparto-confino), Magneti Marelli ed FMA sono migliaia gli operai in cassa integrazione, a Pomigliano continuano gli straordinari, e questo è inaccettabile!
All’iniziativa, che è riuscita ad interrompere o rallentare la produzione in alcuni reparti e alla quale si sono via via aggiunti numerosi operai Fiat, ha preso parte anche una nutrita delegazione di studenti e precari, i quali insieme al comitato cassintegrati e licenziati hanno indetto per domani a Bagnoli alle ore 15 un corteo “per un primo maggio di Lotta”.

MERCOLEDI 1 MAGGIO, ORE 15, PRIMO MAGGIO DI LOTTA A BAGNOLI
CONCENTRAMENTO FERMATA DELLA CUMANA BAGNOLI

Comitato di lotta cassintegrati e licenziati Fiat e Terziarizzate

Lavoratori, precari, studenti e disoccupati per un Primo Maggio di lotta

In allegato l’appello per il corteo e l’elenco delle adesioni.

1° MAGGIO DI LOTTA
CONCENTRAMENTO ORE 15:00 CUMANA BAGNOLI

NON ABBIAMO GOVERNI AMICI

In un momento in cui l’attacco padronale generalizzato violentemente colpisce milioni di proletari, ancor più nella città capitale della disoccupazione e del lavoro nero ed in un quartiere ex-industriale mai riqualificato, la crisi economica del capitalismo si vive quotidianamente e si espande a macchia d’olio.

CGIL – CISL – UIL hanno deciso di organizzare a Bagnoli per il 1 Maggio – simbolicamente a Città della Scienza – un concerto per “festeggiare” la giornata dei lavoratori. Oggi più che mai crediamo che non ci sia niente da festeggiare e crediamo che una risposta ed un “messaggio” vada mandato a questi sindacati concertativi che da anni hanno condotto le
politiche antipopolari e di distruzione dei diritti dei lavoratori insieme ai padroni ed i loro governi, complici o immobili dinanzi l’attacco al mondo del lavoro. Per questo facciamo appello a tutte le realtà e organizzazioni di lotta, lavoratori, disoccupati e studenti, a partecipare e a contribuire all’organizzazione di un appuntamento di lotta per il 1°
Maggio, portando in piazza a Bagnoli le istanze di tutti gli operai, i disoccupati, gli studenti e i precari colpiti dalla crisi e dallo sfruttamento.

Per un lavoro ed un salario stabile, garantito e sicuro per tutti
In difesa del diritto allo sciopero
Niente spese militari aumentiamo i servizi sociali
Per l’abolizione delle legge Biagi e di tutte le norme
che precarizzano l’occupazione

Mercoledì 1° Maggio – Cumana
di Bagnoli ore 15:00

Lavoratori, precari, studenti e disoccupati
Per un primo Maggio di Lotta

Per adesioni contattateci privatamente

Laboratorio Politico Iskra
Comunisti per l’Organizzazione di Classe
Comitato Cassaintegrati e Licenziati Fiat
Comitato Lavoratori e Utenti per il Trasporto Pubblico
Usb Napoli
Cofederazione Cobas
Rete dei Comunisti
Partito Comunista dei Lavoratori
P.Carc
Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli
Mensa Occupata
Studenti Federico II
Coordinamento II Policlinico
Coordinamento di lotta per il lavoro – Precari Bros
Movimento di lotta lavoro per i Bros – BSC
Comunisti Napoli Est
CSOA Spartaco (Santa Maria Capua Vetere)
Zer81
QuartoMondo
BancaRotta
Aula Flex
Aula lp

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: