Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina condanna l’attacco sionista alla Siria

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina condanna l’attacco sionista alla Siria Commentando l’aggressione sionista alla Siria, il portavoce ufficiale del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP), compagno Abu Ahmad Fouad dell’Ufficio Politico del FPLP, ha fatto una dichiarazione che denuncia la brutale aggressione alla Siria come un crimine efferato e una … Continua a leggere

L’esercito israeliano uccide, la Palestina resiste

L’esercito israeliano uccide, la Palestina resiste infoaut.org Dopo il decesso di Maysara Abu Hamdiyeh, morto in carcere lo scorso martedì, tutta la Palestina è in rivolta. Non si è fatta attendere la reazione israeliana ai cortei e alla rabbia palestinese: bombe su Gaza, due giovani uccisi nella West Bank. L’ennesima morte nelle prigioni israeliane ha scatenato una forte … Continua a leggere

Redhack contro il Mossad. 35000 nominativi pubblicati on-line

Redhack contro il Mossad. 35000 nominativi pubblicati on-line Apparterrebbero ad altrettanti elementi legati al servizio segreto israeliano. Autori del colpaccio la nota crew turca di Redhack e quella di Sector404. All’orizzonte la seconda fase di OpIsrael.     Nella notte tra sabato e domenica le crew di Sector404 e quella di RedHack – noto gruppo … Continua a leggere

CONTRO L’AGGRESSIONE ISRAELIANA ALLA STRISCIA DI GAZA TOTALE APPOGGIO ALLA RESISTENZA PALESTINESE!!!

CONTRO L’AGGRESSIONE ISRAELIANA ALLA STRISCIA DI GAZA TOTALE APPOGGIO ALLA RESISTENZA PALESTINESE!!!   Il popolo palestinese da 64 anni lotta per contrastare i crimini, gli abusi, le umiliazioni imposti loro dalla potenza occupante, Israele. Questo stato “per soli ebrei”, che si regge su un’ideologia razzista e colonialista, il sionismo, costruisce sempre più insediamenti in territorio … Continua a leggere

Facebook blocca l’account di Rosa Schiano, unica italiana a Gaza: ”Qui di tregua non c’è traccia”

Roma, 19 nov. (Adnkronos) – Facebook ha bloccato per 24 ore l’account personale di Rosa Schiano, l’unica italiana rimasta a Gaza City da quando è iniziata l’offensiva isreaeliana contro i palestinesi, per aver diffuso foto di bambini uccisi all’aspedale di Shifa.     E’ la stessa Schiano a riferirlo, al telefono con l’Adnkronos: “Ho caricato quelle foto sul … Continua a leggere

Palestina occupata: oltre 270 palestinesi arrestati, 4 assassinati

Palestina occupata: oltre 270 palestinesi arrestati, 4 assassinati InfoPal._A luglio 2012, le forze d’occupazione israeliane hanno invaso 167 volte le comunità palestinesi della Cisgiordania. Nessun centro è stato risparmiato dalle aggressioni dei soldati israeliani: città, villagi, campi profughi hanno subito assalti e arresti dei residenti palestinesi. I cittadini palestinesi arrestati il mese scorso sono stati oltre … Continua a leggere

Tre detenuti palestinesi proseguono sciopero fame

Gerusalemme, 22 maggio 2012, Nena News – Non cedono Mahmoud Sarsak e Akram Rikhawi, i due prigionieri politici nel carcere di Ramle che hanno deciso di continuare lo sciopero della fame contro la detenzione amministrativa (senza processo) applicata nei confronti dei palestinesi. A loro si è unito un terzo detenuto, Mohammad Abdel Aziz. La protesta … Continua a leggere

I prigionieri palestinesi HANNO VINTO

E’ stato raggiunto un accordo con i prigionieri palestinesi in sciopero della fame da settimane per porre fine alla loro protesta. L’accordo accoglie tutte le loro richiesta – tutte! In più le autorità sioniste e carcerarie hanno accettato di liberare 5 detenuti amministrativi tra i più gravi. La determinazione dei detenuti ha piegato l’arroganza e … Continua a leggere

Democrazia made in Israel (e succube Europa)

Democrazia made in Israel (e succube Europa) Ad un anno esatto dalla morte di Vittorio Arrigoni, a quasi due dall’assalto militare contro la Mavi marmara, una nuova iniziativa della Freeedom Flottillia per rompere l’assedio contro i palestinesi e bucare il muro di gamma del giornalismo embedded, da diversi anni confezionato unilateralmente contro le ragioni del … Continua a leggere

La Turchia espelle l’ambasciatore israeliano

La decisione presa per le mancate scuse di Tel Aviv per i 9 civili uccisi sulla nave Mavi Marmara. Ma pesa anche il rapporto della commissione Palmer (Onu) che di fatto capovolge l’accaduto e addossa le colpe maggiori ad Ankara. Michele Giorgio per Nena News Rammarico sì, scuse no. Su questa posizione ribadita da Israele si … Continua a leggere